06 giugno

S1 - E1 "Roadmaps digitali per brand ambiziosi"

Il Podcast di Websolute: Digital Roadmps for ambitious Brands è dedicato a Imprenditori e Manager che attraverso il digitale vogliono liberare tutto il potenziale del proprio brand nel mondo. Claudio Tonti e Giovanni Ciampaglia, rispettivamente Head of Strategy e Direttore Marketing di Websolute, insieme a altri ospiti esperti discutono di marketing, e-Commerce e digitale in modo strategico, per fare business e crescere.

Ascoltaci dalla tua piattaforma Podcast preferita: Clicca qui

Cosa significa essere un brand ambizioso?

Tutti i brand per loro natura sono ambiziosi, perché tutti hanno l’aspirazione di essere desiderabili, noti, riconosciuti e riconoscibili e detenere il posto che meritano nel mondo.

Perché parliamo di roadmaps digitali?

Perché per arrivare ad ottenere quel posto occorre percorrere una strada nel digitale, dimensione oggi che è parte integrante di quella fisica, attraverso una strada fatta di strategie a breve e medio/lungo termine.

Essere un brand ambizioso significa essere una realtà che vuole trovare il proprio spazio nel mondo e conquistarlo attraverso un percorso che tiene conto di un piano di azione che si sviluppa nel:

• Breve periodo - Azioni tattiche
• Medio/lungo periodo - Strategia

In Italia abbiamo aziende pazzesche che producono prodotti e servizi fantastici che si stanno precludendo un’infinità di opportunità nel digitale per un motivo molto semplice. Quale?

Non viene data la giusta attenzione e non vengono direzionati i giusti investimenti nella comunicazione dei propri prodotti e servizi.

Basta pensare che USA e Gran Bretagna, che rappresentano il benchmark nel mondo per investimenti in pubblicità, investono l’1,5% del Pil in pubblicità, mentre L’Italia ne investe solo il 0.30%.

Ci sono molte aziende che hanno già abbracciato il digitale e che lo hanno perfettamente integrato nel loro sistema, ma ce ne sono altrettante, quelle molto in ritardo, che non si sono ancora messe in discussione.

Perché? Cosa implica una trasformazione digitale?

1) Mettere in discussione e cambiare il proprio modello di business
2) Mettere in discussione i propri prodotti e servizi per renderli adatti ed adeguati all’era digitale.

Da questa chiacchierata tra Claudio Tonti e Giovanni Ciampaglia sono emersi due aspetti fondamentali:

1) Non esiste né uno strumento né un percorso identico, adatto e che funziona per tutti allo stesso modo. Esiste invece un percorso su misura e un’orchestrazione di tutti questi strumenti. Per raggiungere l’obiettivo è necessaria una guida che aiuta le aziende a porsi le domande giuste e che le aiuta a sfruttare tutte le opportunità che hanno a disposizione per crescere nel digitale.

2) Il tempo: È ormai tardi per agire a piccoli passi. Oggi è preferibile dedicare un momento in più a pensare e poi agire in maniera decisa, subito.

E adesso vi chiediamo:

Il vostro business è nella fase in cui può permettersi di agire a piccoli passi oppure sentite la pressione del mercato che vi induce a passare immediatamente all’azione con un piano strategico ben strutturato?

Il reparto marketing della mia azienda sta giocando in difesa o in attacco?

Mi sono fermato a ragionare su tutte le possibilità e su tutti i modelli di business che posso sfruttare?

Quali sono le azioni su cui forse non vale più la pena investire?

Mettiti in contatto con noi

Vuoi chiederci un preventivo, prendere un appuntamento
o semplicemente saperne di più? Siamo a tua disposizione.
Contattaci